Hope Team

Si potrebbe dire che un atleta è una donna o un uomo che coltiva un piccolo sogno, una speranza… La speranza di farcela, di raggiungere un obiettivo o un luogo, di bruciare in un istante per mettere un piede davanti all’altro il più velocemente possibile oppure di consumare lentamente lo stoppino della candela del tempo per mettere un piede davanti all’altro il più a lungo possibile!

Siamo “hope-runners” e cerchiamo (letteralmente!) la nostra strada, un passo dopo l’altro.

È una visione della corsa piuttosto democratica: è hope-runner il campionissimo che insegue un primato mondiale così come il “tapascione” che vuole semplicemente poter dire “io c’ero” completando la sua prima impresa di maratona!

Ho realizzato di aver piacere a condividere la mia lunga esperienza di atleta e di approfondire le tematiche della metodologia di allenamento anche mettendomi alla prova come tecnico. Cominciai seguendo amici amatori, ho proseguito con gli “studi” da istruttore di atletica leggera e continuo sui campi di allenamento e di gara. Sono Allenatore, con tesserino da tecnico federale di II livello (BS1829) e in corso di studi come allenatore specialista di mezzofondo, fondo e marcia. Mettendomi in discussione, sempre.

I ragazzi che seguo da più tempo (o che ho seguito con soddisfazione, per la reciprocità del rapporto), gli “hope runners” che sono ambasciatori e sperimentatori del mio lavoro di coaching, nonché testimoni del fatto che io lavori bene o male… sono qui sotto, in una breve presentazione. Quasi tutti sono su Facebook e potete verificare con loro (suggerisco la formula del messaggio privato!) come opero…

(Y= young 20-40; S= senior 40-60; O= over >60; in grassetto sottolineato i “top”)

 

Alberto Odorici (Brescia, Y, yogarunner, Triatleta)

Alberto Piceni (Brescia, Y, 1h14’ PB HM)

Alessandra Donato (Milano, S, yogarunner, Maratoneta e Triathleta in erba)

Andrea Albanesi (Pavia, Y, 32’54” 10km, 1h12’22” maratonina)

Andrea Carini (Pavia, Y, portato all’esordio in una competizione di corsa)

Andrea Seppi (Trieste/Pavia, Y, 8’01” 3000m / 14’06” 5000m, pluricampione nazionale Orienteering, Maglia azzurra, ex Fiamme Gialle)

Andrea Valli (Brescia, Y, sub 1h20’ PB HM)

Antonella Marelli & Samuele Tognolini (Brescia, Y, 1h41’ HM lei, 1h28’ e 3h13’ HM e maratona lui)

Tite Togni & Augusto Mia Battaglia (Brescia e Vicenza, S, yogarunners, Trail runner ma anche maratoneti: 3h27’ e 2h56’, lei è l’ideatrice di www.yogaxrunners.com )

Barbara Castellaneta (Brescia, Y, 1h20’ PB HM!)

Barbara Vistarini (Brescia, S, yogarunner, artista ed ex modella, sub 4h in maratona)

Carlo Bosani (Milano, S, yogarunner, sub 4h in maratona)

Claudio Grassi (Milano, S, http://troprunner.blogspot.it )

Cristina Gogna (Luino, Y, amante delle corse in natura, esordio in maratona in 3h38’)

Davide Danesi (Brescia, Y, 32’28” 10k & 1h11’ HM)

Ester Fantoni e Marco Ronaghi (Brescia, S, maratoneti da sub 3h30’)

Fabio Razzano (Firenze, S, 1h33’ HM)

Fabrizio Armenia (Brescia, S, yogarunner, migliorato in maratonina fino a 1h40’)

Federica Cottini (Brescia, S, 40’ sui 10k & 1h31’ HM)

Federico Sicura (Brescia, Y, 1h17’ HM, 35’ 10k)

Francesca Bianco (Varese/Milano, S, yogarunner,  1h36’ HM e 3h26’ maratona)

Francesco Puppi (Guanzate, Y, giovanissimo e fortissimo in salita, 15’12” 5000m, 32’26” 10000m, 1h10′ HM)

Fulvio Rosasco (Milano, O, yogarunner, creatore della” Cucchi Marathon e appassionato di grandi distanze)

Giovanna Lanciano (Milano, S, istruttrice di nuoto, portata alla maratonina in 1h51′ e alla maratona)

Giuliana Gariboldi, Sara Reffo, Stella Valerioti, Carlo Veronese (Milano, loro si definiscono “gli anziani”, io li chiamo “gli scalpitanti”)

Giuliana Caiti (Genova/Pavia, Y, TOP RUNNER: 4’28” 1500m / 9’51” 3000m / 17’15” 5000m / finalista Camp. Italiani Assoluti)

Giuseppe Macis (Oristano/Milano, Y, potenziale su 1h25’ HM)

Ilaria Iraci (Udine, sub 2h in mezza, Y, esordio in maratona a Roma 2012)

Laura Benevenia (Brescia, Y, grande nuotatrice, portata all’esordio in mezza maratona)

Lorenzo Tanghetti (Brescia, Y, 1h17’ HM, 16’59” 5000m, solidissimo in salita)

Luca Podetti (Trento, Y, Trail Runner e stradaiolo occasionale)

Marcella Mocci (Pavia, S, ultramaratoneta, deserto a tappe, Maratona della Muraglia Cinese)

Marco Alunni (Forlì, S, yogarunner, 3h35’ maratona)

Marco Lo Vetro (Pavia, Y, esordiente del Remisenforme Runnning Project)

Marta Polly Ambrogi (Milano, Y, Trail Runner eclettica, occasionalmente maratoneta e biker)

Martina De Bastiani (Feltre, Y, futura maratoneta veloce, 2h18′ 30km)

Massimiliano D’amico (Milano, Y, yogarunner e aspirante maratoneta)

Michela Montagner e Stefano Pep Lauriola (Milano, Y, coppia di stradisti, lei 1h35’ HM, lui 3h22’ maratona)

Monica Seraghiti (Urbino/Brescia, Y, 1h18′ maratonina)

Paolo Jesus Olivari, (Pavia, Y, TOP RUNNER: 1’51”48 800m / 2’30” 1000m / italo-peruviano che ha scelto la maglia azzurra!)

Roberto Farinelli (S, Arezzo, “il poeta”, 1h16′ maratonina, speriamo sub 2h40′ maratona!)

Silvia Canavero (Milano, Y, violinista e runner da sub 4h in maratona)

Simona La Salandra (Milano, Y, “la regina” sub 4h a Chicago 2012, www.abbraccio.it )

Stefano Pasotti (Pavia, Y, osteopata e nutrizionista presso Remise En Forme)

Stefano Rivetti (Brescia, S, 3h09’54” maratona)

Teodoro Zanardelli (Brescia, S, 3h08’ a New York 2011, 1h23’ HM)

Valeria Vitali e Francesca Gervasoni (Milano, S, audaci amiche della Rete del Dono)

Quote #8

I like running because it's a challenge. If you run hard, there's the pain -and you've got to work your way through the pain. You know, lately it seems all you hear is 'Don't overdo it' and 'Don't push yourself.' Well, I think that's a lot of bull. If you push the human body, it will respond. (Bob Clarke)